Come ti vesti. Venticinquesima e ventiseiesima puntata.

Questo è il bello di questa geniale rubrichina. Non importa la trama, qualsiasi puntata va bene, un po’ come Beautiful. Sai che ci saranno colpi di scena e cambi d’abito sconvolgenti, ma comunque continui a mangiucchiare e chiacchierare amabilmente del più e del meno senza perderti nulla di che, tanto te lo ripeteranno per una decina di puntate almeno, effetto Ludovico Van. E quindi eccoci qui, senza riassunto delle puntate precedenti. Ché si sa che Brooke è ‘na zoccola e io devo mettermi qualcosa addosso a causa delle assurde regole imposte da questa zozza società.

When I am king, you will be first against the wall
With your opinion which is of no consequence at all.

Till then, you’re safe. Smile.

25

Giacca stropiccievole di maglia estensibile D&G, color grigio topo che fugge verso un orizzonte azzurrognolo. Pantaloni OVS extrasaldi grigio più chiaro, sneakers Camper simil Pelotas nere. Maglioncino dolcevita blè Just Cashmere. Tutto morbido e comodoso come piace ammè.

26

Giacca MCS, pantalone Calliope (?) da un negozietto simil Terranova in extrasaldo a pochi spicci. Due blu scuri leggermente diversi, tanto per confondere i daltonici. E poi maglione rossissimo Federico Osti e anfibi Calvin Klein neri. Il tutto un po’ leggerino, considerato il freddo circostante serale. Ma una bella doccia, una buona dormita e si dimentica subito tutto. Bravo, proprio come Brooke.

Stay tuned, stay fashion, stay Bbbiutifull!