Risotto al ragù pasticciato #recipeoftheday

In questi strani giorni che ci hanno trovato, trascinandoci giù, urge feroce il bisogno atavico d’un po’ di comfort food. Pizza, pasta, dolciumi, risotto. You name it. Già. Il risotto al ragù, come piace ammè. Prendendo tutte le scorciatoie possibili, in questi tempi che sembrano fatti apposta per distruggere tutte le nostre gioie casuali. Ok taglio corto e passo agli…

INGREDIENTI

300 g riso integrale Roma marca Carrefour

250 g di provola pronta a filare veloce

1 boccaccio di ragù al bolognese Barilla

Olio e peperoncino +che qb

PROCEDIMENTO

Ho fatto bollire per 30 minuti e fischia il riso in acqua bastante a non debordare o farlo bruciare, ché già è una parola col fornelletto a induzione a palla sul 9. Ho poi aggiunto il ragù e i pezzi di provola e pure un goccino d’olio extrasupermegavergine. Mantecato per millenni. Poi, eccolo servito con una cascata di peperoncini e buon appetito. Una sciccheria per ex single pasticcioni e dal palato robusto. Disturba se lecco il piatto e scrosto la provola rimasta attaccata alla pentola col cucchiaio e me la magno senza pietà? Fatto!