#BayerLeverkusenJuventus. Le #pagellonze sonnacchiose (indainside) #Juventus

Buffy

Reduce dall’erroraccio col Sassuolo, riappare per una fredda comparsata prenatalizia cempionica, sbrigando le faccende di casa senza troppe ansie, ché alla sua veneranda età non fanno bene.

Rughy

Calmo, compassato, quasi soporifero.

Demy

Nervoso, frenetico, quasi indiavolato.

Dany

Stavolta convincente. Incoraggiante.

Descy

Ottimo e abbondante, il mio storico pupillo.

Pjany

Chi va pjany, etc. Tiene il tempo senza sbavature.

Raby

Ne combina poche buone. La carburazione è lenta. Non sembra il fulmine di guerra decantato da Buffy. Magari un prestito all’Atalanta gli farebbe bene. Ma ci serve ora.

Cuadry

Il novello Padoin. Dove lo metti, sta. E pure da mezzala fa vedere che essere dinamici si puote et non est peccato contra natura.

Berny

Il mio nuovo pupillo mette ancora una volta alla prova la mia fede in lui. Ma io non scendo dal carro, fino alla finale.

Ronny

Gli manca chi lo inneschi di giustezza. Poi entra Dybby e spadroneggia. Rischia di restare offeso per l’abbraccio troppo caloroso d’un invasore aspirinomane.

Higuy

Sonnecchia e imbusta. Imbusta e sonnecchia. Dove si firma?

Dybby

Altro pianeta. Un delitto non farlo giuocare sempre e a prescindere.

Matuy

Entra bello tonico e con un cacciavite in mano fa miracoli, mettendo a posto il centrocampo traballante.

Mury

Facce nuove canterane cercansi. A quando l’andare a San Siro con la nostra cantera dop a spadroneggiare con la cartonanza? (Sigh).

Sarry

Record di punti eguagliato. Ma il gioco ancora è 98% acciughiano. Passerà?

Inda

Garantisce da sempre inaspettate emozioni. Ed è subito video celebrativo tiktokcante. Sniff.

A Natale, solo nei migliori negozi, in edizione limitata. Se potete, inter-cettatene una copia cartonata, andrà a ruba. E, come nelle migliori tradizioni, vince chi arriva terzo.