Pirlate crepuscolari e superficialotte nell’afoso calcio d’agosto. #Juventus

Sorpresa: anche la Juve sbaglia. Di brutto. E lo fa vincendo comunque il nono scudettino di fila. Pur con una squadra sbagliata concettualmente, finita fisicamente, con un solo vecchio leone che fa quasi per undici, con dei giovani leoncini che anche oggi potrebbero solo lustrare gli scarpini al nuovo allenatore per capacità tecniche e intelligenza calcistica. E con un vecchio allenatore a dir poco inadeguato e giustamente accompagnato alla porta con pochi saluti di circostanza.

E ora si riparte.

Con un allenatore carismatico, ma inesperto e tutto da scoprire.

Con una squadra da rifondare.

E una dirigenza sotto osservazione e commissariata dopo le scelte ad mentulam di quest’anno.

Con Cristiano che avrà, almeno anagraficamente, un anno in più.

Chi vivrà, vedrà, aveva detto quel gran testone di Pavel.

Ma io sarei un po’ stanchino. Di questa cempionz, e, a latere, pure di aggiornare questo blog.

Andrea dice che serve entusiasmo.

Dillo a me.

E comunque, buone vacanze, per chi le fa.

Io passo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...