Su-per-spruzz! Cartoniintv, cartoniintivuuu #Juventus #InterJuve #InterJuventus

Superspruzz!

di Godi-Cooper-Godi!

Superspruzz!

Superspruzz!

Su-per-spruzz!

crash ouch macell spruzz!

sbam bang gol spruzz!

sigh frign spruzz!

cartoniintv cartoniintivuuu

Rosik tuff simul spruzz!

gnè gnè sob spruzz!

sniff sniff spruzz!

cartoniintv cartoniintivuuu

Flash tir gol spruzz!

Var chiagn fott spruzz!

sì, sì, spruzz!

cartoniintv cartoniintivuuu

Var Var zzzz spruzz!

tic tac fiiii spruzz!

dream dream spruzz!

cartoniintv cartoniintivuuu

Flash toc di fin spruzz!

bam pam Higuain spruzz!

tir gol spruzz!

cartoniintv cartoniintivuuu

ciuf ciuf tuu spruzz!

tic tac fiii spruzz!

pciu smack spruzz!!!

cartoniintv cartoniintivuuu

SSSSPPPPRRRRUUUUZZZZZZZZZZZ!!!!!!

Pink Floyd – Jugband Blues #songoftheday

Through the darkness of future’s past, The piper longs to see One chants out between two worlds. Fire, walk with me.

Oppure, per parafrasare zio John,

Picture a madcap with a gnome in Twin Peaks, who dance and talk backwards about a gum out of style. Suddenly someone is wrapped in plastic, the girl with the bike in her eyes.

La parola del giorno è: onirico. Perché, come si dice, la vita è un sogno. Per alcuni, magari, più che per altri. Ebbene sì. A questo punto siamo arrivati. Da lynchiano a marzulliano, è un cortocircuito sinaptico istantaneo. Helloooo? Eppure, il fatto gli è che in questi ultimi giorni straziantemente crepuscolari, come un ingenuo Brando che racconta le sue scorribande in moto, o un Dennis Hopper che sogna sulle note di Roy Orbison della bella Isabella, mi son frullate pel gulliver un po’ d’insane riflessioni sull’universo del mio adorato Twin Peaks. E su come Syd potrebbe, ancor meglio di zio David (Bowie) o Chris Isaak, far parte di quel sogno contorto.

Se fosse davvero tutto un sogno, illogico, una Matrix senza scopo in cui Syd ha soltanto preso la pillola sbagliata addormentandosi, per poi piombare nella tana del bianconiglio? Il senso di straniamento, gradualmente, ma inesorabilmente crescente fino a diventare assoluto, avrebbe finalmente un certo qual senso. Il punto è cosa farci, con questo brandello di consapevolezza. dopo essersi svegliati. Nulla, temo. Proprio come Syd.

And what exactly is a dream, and what exactly is a joke?

Domande senza risposta.

And I’m wandering who could be writing this post.

Il video

https://youtu.be/ZhjGTUS_Gj0

È terribilmente premuroso da parte tua pensarmi qui

It’s awfully considerate of you to think of me here

e ti sono molto grato per avermi chiarito

and i’m much obliged to you for making it clear

che non sono qui.

that i’m not here.

e non ho mai saputo che avremmo potuto essere essere così ottusi

and i never knew we could be so thick

e non ho mai saputo che la luna potesse essere così triste

and i never knew the moon could be so blue

e sono grato che tu abbia buttato via le mie vecchie scarpe

and i’m grateful that you threw away my old shoes

e mi ha portato qui invece vestito di rosso

and brought me here instead dressed in red

e mi chiedo chi potrebbe scrivere questa canzone.

and i’m wondering who could be writing this song.

Non mi importa se il sole non splende

I don’t care if the sun don’t shine

e non mi importa se nulla è mio

and i don’t care if nothing is mine

e non mi importa se sono nervoso con te

and i don’t care if i’m nervous with you

Avrò i miei amori in inverno.

i’ll do my loving in the winter.

E il mare non è verde

And the sea isn’t green

e amo la regina

and i love the queen

e cos’è esattamente un sogno

and what exactly is a dream

e cos’è esattamente uno scherzo.

and what exactly is a joke.

Fonte: Musixmatch

Compositori: SYD BARRETT

Testo di Jugband Blues © S.I.A.E. Direzione Generale, Essex Music International, Essex Music International Inc.

Benvenuti a ‘sti finocchioni, belli, grossi e boccaloni. E tu che ambivi al buon Peppì’, mo’ dimme un po’ che c’hai da di’. #Juventus #Sarri (continua, continua…)

… Non son boccalone,

non rimpiango il Peppi’,

son proletario

e ti mando affanculo così!

Giovedì 20 giugno 2019, all’interno dell’Allianz Stadium di Torino, si svolgerà l’attesissima presentazione del nuovo allenatore della Juventus, Maurizio Sarri. Nel corso dell’evento, per far sentire subito a proprio agio il nuovo trainer bianconero, si svolgerà una simpaticissima Gara dei Rutti cempionici, davanti a oltre 45.000 spettatori paganti.

Si gareggerà fino alla fine di finezza, potenza, giustezza, lunghezza, fantasia e rapidità di esecuzione. La sfida rumorosa lascerà per sempre le atmosfere semiclandestine di bar malfamati e localini partenopei per approdare a pieno titolo sul manto erboso che negli ultimi anni ha visto protagonista l’elite del calcio mondiale, nella degna cornice composta dell’esigentissimo e raffinatissimo pubblico bianconero. A contorno, il nuovo condottiero juventino si esibirà improvvisando dal vivo un medley dei suoi apprezzatissimi tormentoni a sfondo omofobo, con divagazioni in vernacolo toscano dedicate alla nutrita schiera di rappresentanti del gentil sesso presenti, sempre tra l’ilarità generale.

Inizio evento ore 21.30

Discipline che verranno premiate: Rutto in lungo, Rutto di potenza, Rutto parlato, Rutto Freestyle, Insulto omofobo a sfondo vegano, Perculata supercazzolante da avance spettacolo a sfondo discriminatorio femminile, Lancio in lungo della cicca di sigaretta, Frignata creativa a priori e a posteriori con scappellamento a sinistra.

A fine gare verrà eletto per acclamazione il nuovo Mister Tuta Sudata.

Intervenite numerosi! Frignata mista fatturata per tutti!

Benvenuto, mister. Si fa per scherzare, eh.